HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
L'Ecofin approva anche i piani di ripresa di Cipro, Croazia, Lituania e Slovenia
[foto: European Council]

L'Ecofin approva anche i piani di ripresa di Cipro, Croazia, Lituania e Slovenia

Sale così a 16 il numero degli Stati membri ad aver ricevuto il via libera definitivo per l'utilizzo del recovery fund

Bruxelles – Via libera dell’Ecofin ai piani di ripresa di Cipro, Croazia, Lituania e Slovenia. La videoconferenza straordinaria convocata proprio per esaminare le ricette anti-crisi dei quattro Paesi conferma la decisione della Commissione di autorizzare l’esborso delle prime risorse del recovery fund. Risorse che “dovrebbero arrivare nelle prossime settimane”, stima Valdis Dombrovskis, vicepresidente esecutivo per un’Economia al servizio delle persone.

Sale così a 16 il numero degli Stati membri per cui è stato approvato il piano di ripresa e autorizzato il pagamento da parte dell’UE. Cipro, Croazia, Lituania e Slovenia si aggiungono ad Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lettonia, Lussemburgo, Portogallo, Slovacchia e Spagna. Più della metà dei Paesi dell’Unione è pronta ricostruire l’economia dopo la pandemia.

Per Andrej Šircelj, ministro delle Finanze sloveno e presidente di turno dell’Ecofin, un successo doppio. Il via libera al piano del governo di cui fa parte è giunto all’ultima riunione ministeriale della presidenza slovena.