HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Sulla digitalizzazione del settore energetico la Commissione UE chiede il parere dei cittadini

Sulla digitalizzazione del settore energetico la Commissione UE chiede il parere dei cittadini

Fino al 24 gennaio 2022 si può rispondere alla consultazione pubblica aperta dalla Commissione Europea sul piano d'azione per sviluppare un mercato competitivo per infrastrutture e servizi energetici digitali

Bruxelles – Nel pieno della crisi energetica, l’Unione Europea cerca vie d’uscita sul breve e sul lungo periodo. Anche i cittadini europei possono dire la loro, rispondendo alla consultazione pubblica della Commissione UE sul piano d’azione per la digitalizzazione del settore energetico (qui il link).

“Le tecnologie digitali permettono di sfruttare appieno il potenziale della produzione e del consumo di energia flessibile in diversi settori”, si legge nel comunicato dell’esecutivo comunitario, con benefici nel “maggiore utilizzo delle energie rinnovabili”. Per la Commissione Europea questo piano d’azione rappresenta lo strumento per sviluppare un mercato competitivo per infrastrutture e servizi energetici digitali “che siano efficienti, sostenibili e sicuri dal punto di vista cibernetico”.

La consultazione è aperta fino al prossimo 24 gennaio, prima dell’adozione del piano d’azione per la digitalizzazione del settore energetico attesa per la prossima primavera. I commenti serviranno a sviluppare e perfezionare l’iniziativa, confluendo in una relazione della Commissione che spiegherà come sono stati presi in considerazione.