Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina NATO Coronavirus Recovery plan Conferenza Futuro Allargamento UE
La coalizione tra socialisti e popolari al Parlamento Ue si allarga ai liberali

La coalizione tra socialisti e popolari al Parlamento Ue si allarga ai liberali

Anche l'Alde rientrerà "nell'accordo relativo alle discussioni in corso sulle posizioni chiave del Parlamento europeo". Lo fanno sapere i tre gruppi con un comunicato congiunto

Anche i liberali entreranno nella coalizione del Parlamento che sosterrà Jean-Claude Juncker alla guida della Commissione europea. Lo fanno sapere, proprio nel giorno in cui il Consiglio europeo deciderà di dare il suo endorsement a Juncker, i tre gruppi Ppe, S&D e Alde con un comunicato congiunto in cui si spiega che “l’accordo del 24 giugno tra Ppe e S&D, relativo alle discussioni in corso sulle posizioni chiave del Parlamento europeo sarà ora esteso all’Alde, assicurando una base più ampia per la costruzione di una maggioranza stabile per la prossima Commissione europea”.

I tre gruppi, continua il testo, “decidono di collaborare per creare una maggioranza pro-europea stabile in Aula per difendere i valori e i principi dell’integrazione europea, pur sforzandosi, congiuntamente, per riforme che rafforzino e migliorino il funzionamento e la trasparenza delle istituzioni e la loro efficacia nel creare crescita economica e far fronte alle sfide future dell’Unione”.

ARTICOLI CORRELATI

Dal bando al petrolio russo al 'price-cap' sul gas, il vertice dei leader Ue rischia di chiudersi in un nulla di fatto
Politica

Dal bando al petrolio russo al 'price-cap' sul gas, il vertice dei leader Ue rischia di chiudersi in un nulla di fatto

Dai finanziamenti al piano 'REPowerEu' per l’indipendenza dall’energia russa al tetto al prezzo del gas, passando per l'embargo che l'UE vuole imporre al petrolio in arrivo da Mosca. I capi di Stato e governo si incontreranno a Bruxelles il 30-31 maggio in un Consiglio europeo straordinario che si risolverà in poche decisioni concrete