Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina NATO Coronavirus Recovery plan Conferenza Futuro Allargamento UE
Recovery fund: come garantire l'armonizzazione e l'interconnessione dei piani nazionali?

Recovery fund: come garantire l'armonizzazione e l'interconnessione dei piani nazionali?

Le risposte saranno nel prossimo SmartEvent di Eunews, che si svolgerà on line il 26 febbraio con ospiti di alto livello: Piovesan. De Luca, Carparelli e Bonfrisco

Roma – L’Ue ha varato l’ambizioso piano di investimenti Next generation Eu per rilanciare l’economia europea, garantendone al contempo una svolta in direzione della sostenibilità e della digitalizzazione. L’obiettivo è dare uno stimolo alla crescita economica degli Stati membri, attraverso dei Recovery plan nazionali che indirizzino le risorse verso progetti in grado di promuovere lo sviluppo tecnologico e la riconversione verde dei sistemi produttivi europei.

Il Piano però riguarda la ripresa di tutta l’Unione, vuol essere (anche) lo strumento di un rilancio dell’economia di tutti i Ventisette, intesi come unità. Dunque come garantire che i piani nazionali perseguano l’obiettivo in maniera armonica? Come assicurare l’interoperabilità degli interventi, in modo da stimolare sinergie e cooperazioni transfrontaliere?

Le risposte saranno nel prossimo SmartEvent di Eunews, “Recovery fund e mercato interno: come garantire l’armonizzazione e l’interoperabilità degli interventi dei Piani nazionali?”, che si svolgerà on line il 26 febbraio dalle 15.00 alle 16.00 con ospiti di alto livello:

  • Anna Bonfrisco, Mep, Commissione BUDG
  • Antonia Carparelli, Rappresentanza della Commissione Ue in Italia, Consigliera per la governance economica e componente della Recovery and Resilience task force
  • Piero De Luca, Deputato, Commissione Politiche Ue
  • Laura Piovesan, Bei, Direttore Innovazione e competitività

Moderati dal direttore di Eunews, Lorenzo Robustelli.

 

 

La Commissione Europea valuta una deroga alla rotazione delle colture per aumentare la produzione in UE
Agricoltura

La Commissione Europea valuta una deroga alla rotazione delle colture per aumentare la produzione in UE

Destabilizzare "la sicurezza alimentare" mondiale "è uno degli strumenti e degli obiettivi di questa guerra", afferma il commissario europeo all'agricoltura Janusz Wojciechowski, dopo aver discusso con i ministri europei della necessità di aumentare la produzione agricola in UE di fronte alle difficoltà provocate dall'invasione di Mosca ai danni dell'Ucraina