Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Coronavirus Recovery plan Conferenza Futuro Allargamento UE
LGBTIQ+: per la prima volta il Parlamento europeo celebra il

LGBTIQ+: per la prima volta il Parlamento europeo celebra il "Coming Out Day"

Per la prima volta il Segretariato generale dell'Eurocamera festeggerà la ricorrenza che esiste dal 1988

Bruxelles – Il Coming Out Day sarà celebrato per la prima volta dal Segretariato del Parlamento europeo lunedì 11 ottobre 2021.

Fondato nel 1988 dagli attivisti statunitensi LGBTIQ+ (lesbiche, gay, bisessuali, transgender, intersessuali e queer), il Coming Out Day celebrala forza e l’importanza della scelta delle persone LGBTIQ+ che si sono aperte circa la propria identità con la famiglia, gli amici e i colleghi.

La celebrazione, riservata ai dipendenti del Parlamento, sarà on line e sarà aperta da una performance di Inke Gieghase, una giovane poetessa non binaria. Poi i membri di ‘Égalité’ (associazione del personale LGBTIQ+) e altro personale delle istituzioni dell’UE condivideranno “le loro riflessioni ed esperienze di coming out sul posto di lavoro”, spiega il programma.

La discussione, annuncia l’invito, “si concentrerà su come la cultura del lavoro del Parlamento europeo può favorire l’inclusione e creare un ambiente sicuro e di supporto per tutto il personale e i visitatori LGBTIQ+”.

Va notato che il segretario generale del Parlamento è Klaus Welle, un ex politico tedesco della CDU, partito che da qualche anno sta iniziando a fare aperture (prudenti e non generalmente condivise al suo interno) al mondo LGBTIQ+.

Una foto della sede della CDU nel 2019, con due bandiere arcobaleno.