App Store Google play

Oneuro, il think tank di eunews, è primo settimanale italiano di approfondimento economico e di politica internazionale, nato con l’obiettivo di alimentare l’informazione e il confronto sui principali temi che riguardano il ruolo dell’Italia in Europa e dell’Europa nel mondo.

Scarica gratuitamente l’app dagli store iTunes e Google Play o leggi la versione online! Potete contattarci all’indirizzo: oneuro[at]eunews.it.

copertina

Numero 80:

Panama, Europa

  1. Altro che Panama, il vero paradiso fiscale è l’Europa

    [di Thomas Fazi e Guido Iodice] L’evasione fiscale costa agli Stati europei un trilione di euro anno, eppure si continua a tagliare la spesa sociale. Il disegno ormai è chiaro: evasione fiscale per gli ultra-ricchi, austerità fiscale per tutti gli altri.

  2. L’Italia e gli investimenti scomparsi

    [di Gustavo Piga] Renzi continua di parlare di “flessibilità”, ma il DEF prevede manovre per 40 miliardi nei prossimi tre anni. Quanto basta per ammazzare il paese.

  3. Il fantasma della Brexit

    [di Alberto Fierro] Il 23 giugno prossimo si terrà il referendum per decidere se il Regno Unito debba restare o meno nell’Unione Europea. Con quali conseguenze, nel caso di una uscita?

  4. La lezione greca

    [di Luka Mesec] Parla il leader della sinistra slovena: un “piano B” di uscita dall’eurozona è ormai indispensabile a qualsiasi partito che abbia un programma di sinistra.

  5. Petrolio, che cosa sta succedendo?

    [di Guglielmo Ragozzino] Il prezzo del petrolio è molto più basso di due anni fa. Tutti si domandano perché. Eccesso di offerta, domanda calante, finanza impazzita? O un piano dell’Arabia Saudita sfuggitogli di mano?

  6. Poveri paradisi fiscali!

    [di Andrea Baranes] La concorrenza tra paradisi fiscali è sempre più spietata: per attrarre capitali di capitani di industria e trafficanti di droga occorre offrire condizioni sempre migliori, e specializzarsi in poche attività in cui battere la concorrenza degli altri paradisi.

  7. L’altro lato oscuro del QE: la concentrazione della ricchezza

    [di Maurizio Sgroi] Le politiche monetarie non convenzionali favoriscono chi ha più capitale rispetto a chi ne ha meno, concorrendo all’aumento delle disuguaglianze.

PageAppOneuroRivisteContainerLeftArrow
PageAppOneuroRivisteContainerLeftArrow