App Store Google play

Oneuro, il think tank di eunews, è primo settimanale italiano di approfondimento economico e di politica internazionale, nato con l’obiettivo di alimentare l’informazione e il confronto sui principali temi che riguardano il ruolo dell’Italia in Europa e dell’Europa nel mondo.

Scarica gratuitamente l’app dagli store iTunes e Google Play o leggi la versione online! Potete contattarci all’indirizzo: oneuro[at]eunews.it.

copertina

Numero 99:

Europa vs. Apple

  1. Sentenza Apple: vittoria della politica o sconfitta della democrazia?

    [di Thomas Fazi] La sentenza della Commissione europea nei confronti della Apple non rappresenta un passo in avanti verso l’armonizzazione fiscale quanto piuttosto un’ulteriore limitazione della sovranità nazionale degli Stati europei.

  2. Brexit e l’Armageddon che non si è avverato

    [di Larry Elliott] Nessuna delle catastrofi paventate in caso di vittoria del Leave si è verificata. Al contrario, il governo ha reagito alla Brexit allentando l’austerità, prendendo in considerazione un aumento degli investimenti e impegnandosi nel progettare una strategia industriale.

  3. L’indicibile eresia del rilancio dei salari

    [di Emiliano Brancaccio] Per contrastare la deflazione in Giappone, l’ex capo economista dell’FMI Olivier Blanchard è arrivato a proporre un significativo aumento dei salari. Nel nostro continente, tuttavia, di ricette simili non si discute nemmeno.

  4. La morte del neoliberismo e la crisi della politica occidentale

    [di Martin Jacques] Nei primi anni ’80 Martin Jacques è stato uno dei primi ad annunciare l’arrivo del dominio neoliberale in Occidente. Ora sostiene che tale dottrina sta fallendo.

  5. Il fallimento del Jobs Act: finiti gli incentivi, rimangono voucher e precariato

    [di Marta Fana] Effetto Jobs Act: crollano i contratti a tempo indeterminato, mentre aumentano voucher e contratti a termine.

  6. L’Antropocene: aumenteranno i crimini contro l’umanità?

    [di Salvatore Palidda] Dalla metà del secolo scorso è iniziata una nuova era geologica: l’Antropocene, chiamata così perché segnata dall’impronta degli esseri umani sull’equilibrio del pianeta. A rischio non è solo l’ecosistema, ma la sopravvivenza stessa della specie umana.

  7. Cosa ha da dirci la scienza sulla crisi economica

    [di Keynes blog] Un saggio di Francesco Sylos Labini mostra come una visione distorta e sbagliata della scienza nell’economia mainstream abbia contribuito alla crisi e come l’assenza di una correzione di rotta sia destinata ad aggravarla.

PageAppOneuroRivisteContainerLeftArrow
PageAppOneuroRivisteContainerLeftArrow