L’agenda europea della settimana

agenda

Torna “How can we govern Europe”, il più importante evento sugli affari europei in Italia. L’ormai tradizionale appuntamento di Eunews, giunto alla settima edizione, affronta i principali temi dell’attualità europea, dal recovery Fund al Green Deal europeo, dalla digitalizzazione del lavoro e dell’istruzione allo sviluppo tecnologico in agricoltura, fino alle risposte della sanità pubblica e dell’industria farmaceutica al coronavirus.

Ricca di contenuti anche l’agenda della Commissione europea, che discute il piano d’azione per i mezzi d’informazione e i servizi audiovisivi, la nuova strategia per l’attuazione della Carta dei diritti fondamentali, il piano d’azione per la democrazia europea, la comunicazione sulla digitalizzazione dei sistemi giudiziari, giustizia elettronica transfrontaliera in Europa.

In Consiglio sono le riunioni di carattere economico ad avere le luci dei riflettori puntate. L’Eurogruppo cerca un accordo conclusivo sulla riforma del MES, e l’ecofin esplora invece le politiche di risposta alla crisi economica innescata dalla pandemia.

In Parlamento si accoglie la prossima presidenza di turno del Consiglio UE, e la conferenza dei presidenti per l’occasione si tiene alla presenza dei membri del governo portoghesi.

Occhi puntati anche su Lussemburgo. La Corte di giustizia si esprima sul glifosato, e l’avvocato generale esprime il parere sul ricorso dell’Ungheria alla messa in stato d’accusa del Parlamento europeo per il rispetto dello Stato di diritto nel Paese.

NB: l’agenda europea potrebbe subire variazioni e/o modifiche dell’ultimo momento.

Questo articolo è visibile solamente agli abbonati, oppure hai letto più di 5 articoli di Eunews in 30 giorni (paywall), per continuare la lettura, abbonati ora o effettua il login se già abbonato.