Dopo lo scandalo Datagate a Commissaria chiede un piano Ue per ristabilire la fiducia nelle relazioni transatlantiche e con i cittadini: “Per avere credibilità cominciamo a fare ordine a casa nostra”

Protezione dati personali, Reding propone “patto europeo”

print mail facebook twitter single-g-share

Dopo lo scandalo Datagate a Commissaria chiede un piano Ue per ristabilire la fiducia nelle relazioni transatlantiche e con i cittadini: “Per avere credibilità cominciamo a fare ordine a casa nostra”

LASCIA UN TUO COMMENTO