Da sinistra a destra: Thierry Breton, Adina Valean e Olivér Várhelyi, i candidati commissari di Francia, Romania e Ungheria. Sono rispettivamente indicati per Industria, Mercato interno e Difesa, Trasporti e Allargamento

UE, via libera per le audizioni ai tre commissari candidati, ma Breton già divide il Parlamento

print mail facebook twitter

Il candidato della Francia ottiene il via libera con 12 voti a 11. “Ci sono aspetti” da chiarire, dicono i socialdemocratici. La prova delle commissioni competenti.

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO