Da sinistra a destra: Thierry Breton, Adina Valean e Olivér Várhelyi, i candidati commissari di Francia, Romania e Ungheria. Sono rispettivamente indicati per Industria, Mercato interno e Difesa, Trasporti e Allargamento

UE, via libera per le audizioni ai tre commissari candidati, ma Breton già divide il Parlamento

print mail facebook twitter single-g-share

Il candidato della Francia ottiene il via libera con 12 voti a 11. “Ci sono aspetti” da chiarire, dicono i socialdemocratici. La prova delle commissioni competenti.

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO