Dopo le trivelle, ecco le prossime battaglie di Renzi e il ruolo che gioca Bruxelles

print mail facebook twitter single-g-share

Le sfide del premier non sono finite: sfiducia in Senato, amministrative a giugno e referendum costituzionale a ottobre. L’Ue non è semplice spettatrice

LASCIA UN TUO COMMENTO