HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Internet, questo sconosciuto. Gli italiani tra i minori utilizzatori dell'Ue

Internet, questo sconosciuto. Gli italiani tra i minori utilizzatori dell'Ue

Ne fa un uso regolare il 74% della fascia di popolazione tra 16 e 74 anni. Solo tre Paesi con un indice minore. E i giovani sono i penultimi d'Europa

Bruxelles – Molto social, più di quanto si pensi, ma poco su internet, meno di quanto si creda. Sorpresa: gli italiani non sono il popolo della rete. Negli ultimi tre mesi solo il 74% di quanti hanno età compresa tra 16 e 74 anni ha navigato on-line. Praticamente tre persone su quattro. Ma l’indice gli internauti è tra i più bassi dell’Ue. L’Italia è 25esima su 28 per quota di popolazione ad aver fatto uso di internet negli ultimi 90 giorni, secondo gli ultimi dati Eurostat.

Meno web-dipendenti degli italiani solo bulgari, romeni e greci. E il posizionamento tricolore non cambia se si guarda agli accessi alla rete nell’ultimo anno. Sempre quartultimo posto è. Controllo della casella di posta elettronica (57%) e visione di annunci e contenuti commerciali (52%) le principali attività degli italiani svolte a colpi di mouse.

Diverse invece le dinamiche per quanto riguarda la partecipazione sui social network da parte dei giovani, ossia gli under 25. In termini percentuali quelli italiani sono i penultimi dell’Unione europea, rappresentando ‘solo’ il 79% dei giovani italiani. Meno ‘social’ degli italiani solo ‘les jeunes’ francesi (77%).

ARTICOLI CORRELATI