HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Il Parlamento europeo chiede l'estradizione dal Nicaragua dell'ex BR Alessio Casimirri
Alessio Casimirri. Immagine tratta da "il sito di Sicilia".

Il Parlamento europeo chiede l'estradizione dal Nicaragua dell'ex BR Alessio Casimirri

Ex brigatista, l'ultimo latitante di via Fani, dove il presidente della Dc fu rapito il 16 marzo 1978 e dove furono massacrati 5 uomini della sua scorta. Ora vive in Nicaragua, dove possiede alcuni ristoranti. Ha sulle spalle sei condanne all'ergastolo

Bruxelles – Il Parlamento Europeo “chiede l’immediata estradizione in Italia di Alessio Casimirri, che oggi vive a Managua protetto dal governo nicaraguense, condannato in Italia in via definitiva a sei ergastoli per il sequestro di Aldo Moro, ex presidente della Dc nonché presidente del Consiglio dei Ministri e del Consiglio Europeo, e per l’assassinio degli agenti della scorta, fatto accaduto il 16 marzo 1978 a Roma”. La risoluzione, non vincolante, è stata presentata dall’eurodeputato leghista Mario Borghezio ma ha ricevuto un sostegno bipartisan. “La richiesta di assicurare alla giustizia il brigatista latitante Alessio Casimirri è sacrosanta. Mi auguro che tutto il Parlamento europeo voti la richiesta di estradizione e che il governo italiano intraprenda tutte le misure necessarie per fare giustizia”, ha dichiarato ieri David Sassoli, vicepresidente PD del Parlamento europeo.

A favore del testo hanno votato in 322, 25 i contrari e 39 le astensioni.

Casimirri è un ex brigatista, l’ultimo latitante di via Fani, dove il presidente della DC Aldo Moro fu rapito il 16 marzo 1978 e dove furono massacrati 5 uomini della sua scorta. Ora vive in Nicaragua, dove possiede alcuni ristoranti.