Nell’UE aumentati in 10 anni i lavoratori da casa. E’ l’effetto del boom delle partite IVA

print mail facebook twitter single-g-share

Dati Eurostat: oltre 10 milioni gli europei attivi tra le mure domestiche, un fenomeno cresciuto di 700mila unità tra il 2008 e il 2018. E non c’entra il telelavoro. Italia in controtendenza

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Emanuele Bonini

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO