HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
La Commissione firma il quinto contratto per la fornitura di vaccini anti-COVID

La Commissione firma il quinto contratto per la fornitura di vaccini anti-COVID

Con l'azienda farmaceutica europea CureVac

Bruxelles – Oggi 17 novembre la Commissione Europea ha approvato un quinto contratto con l’azienda farmaceutica europea CureVac, che prevede l’acquisto iniziale di 225 milioni di dosi per conto di tutti gli Stati membri dell’UE, più un’opzione per richiedere fino a ulteriori 180 milioni di dosi, da fornire una volta che un vaccino ha dimostrato di essere sicuro ed efficace contro COVID-19.

Il contratto con CureVac, spiega una nota della Commissione, “amplia il già ampio portafoglio di vaccini da produrre in Europa, compresi i contratti firmati con AstraZeneca, Sanofi-GSK, Janssen Pharmaceutica NV e BioNtech-Pfizer, e i colloqui esplorativi di successo con Moderna”. Questo portafoglio diversificato di vaccini “garantirà che l’Europa sia ben preparata per la vaccinazione, una volta che i vaccini avranno dimostrato di essere sicuri ed efficaci. Gli Stati membri possono anche decidere di donare il vaccino ai paesi a reddito medio e basso o di reindirizzarlo ad altri paesi europei”.