HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
L'impatto del Recovery Fund sulle PMI, ecco il nuovo SmartEvent di Eunews

L'impatto del Recovery Fund sulle PMI, ecco il nuovo SmartEvent di Eunews

Quali benefici per le aziende che costituiscono la “spina dorsale” dell’economia e dell’occupazione? Ne parliamo lunedì alle 16, on line sui nostri canali

Bruxelles – Nell’Ue, le aziende di piccole e medie dimensioni rappresentano la “spina dorsale” dell’economia e dell’occupazione. Durante la pandemia sono proprio queste imprese ad aver pagato i costi più alti della crisi, con una contrazione di fatturato e della capacità di finanziare i progetti di ammodernamento per rimanere al passo con i tempi. Cosa prevede il Recovery fund per il rilancio e il sostegno delle Pmi? Come bilanciare la necessità di non disperdere i fondi europei con quella di distribuire in modo capillare nuova linfa per il sistema produttivo?

Ne parliamo lunedì 22 marzo alle 16.00 nel nuovo SmartEvent di Eunews con un panel d’eccezione:

  • Moderatore Flavio Burlizzi, Direttore Unioncamere Europa
  • Massimo Catania, Ceo & Co-Founder Contributi Europa
  • Annalisa Guidotti, Confapi, Direttrice relazioni istituzionali
  • Adelaide Mozzi, Commissione europea, Task force Recovery
  • Patrizia Toia, Mep, Vicepresidente commissione ITRE

 Vi aspettiamo numerosi come sempre!

L’evento è gratuito e si svolgerà in streaming sulla piattaforma di Eunews.
Registrati ora: https://eventi.eunews.it

Fondo sovrano (forse in estate) e materie prime critiche, Von der Leyen lancia il piano Ue per l'industria verde
Economia

Fondo sovrano (forse in estate) e materie prime critiche, Von der Leyen lancia il piano Ue per l'industria verde

La presidente della Commissione europea von der Leyen presenta le prime idee per lo sviluppo dell'industria a zero emissioni e punta su un nuovo quadro normativo, sulla flessibilità dei fondi esistenti, sulle competenze e sugli accordi commerciali per l'approvvigionamento delle materie indispensabili, come il litio. La comunicazione sul tavolo dei capi di stato e governo al Vertice Ue del 9 e 10 febbraio, entro metà marzo le proposte legislative vere e proprie