HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Green pass COVID: i certificati di San Marino e Vaticano ammessi nel sistema UE
(Immagine: Archivio Commissione europea)

Green pass COVID: i certificati di San Marino e Vaticano ammessi nel sistema UE

Ma solo se attesteranno l'uso di uno dei vaccini riconosciuti dall'Unione

Bruxelles – La Commissione europea ha ammesso i “Green pass” COVID-19 rilasciati dallo Stato della Città del Vaticano e da San Marino nel sistema UE.

Questo significa che entrambi i Paesi saranno collegati al sistema dell’Unione e che i certificati COVID emessi dal Vaticano e da San Marino saranno accettati nell’UE alle stesse condizioni del certificato digitale COVID dell’UE. In pratica, i titolari di questi certificati potranno utilizzare questi certificati alle stesse condizioni dei titolari di un certificato digitale COVID UE. Naturalmente i vaccini ammessi sono gli stessi quattro che sono riconosciuti dall’Unione come efficaci (BioNTech-Pfizer, Moderna, Johnson&Johnson e AstraZeneca) e dunque non lo Sputnik russo, largamente utilizzato a San Marino, ma non ancora autorizzato dall’Agenzia europea del farmaco (EMA).

Allo stesso tempo, il Vaticano e San Marino hanno indicato che accetteranno i certificati digitali COVID dell’UE per i viaggi nei loro paesi.

Oltre ai Ventisette, del sistema Green pass fanno parte anche: Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera e da oggi San Marino e Vaticano.