HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Germania, nuovo governo più vicino. Sottoscritto un documento comune tra SPD, Verdi e liberali
Il Bundestag

Germania, nuovo governo più vicino. Sottoscritto un documento comune tra SPD, Verdi e liberali

I tre partiti si sono accordati per un programma che include le rispettive priorità dei programmi. Nelle prossime settimane le consultazioni formali per decidere i nomi del nuovo esecutivo

Bruxelles – Un altro importante passo avanti verso la coalizione “semaforo”. Dopo una settimana di consultazioni, i leader del partito socialdemocratico (SPD), dei Verdi e dei liberali (FDP) hanno sottoscritto un documento politico comune, partendo dal quale nelle prossime settimane cercheranno di dare un nuovo governo alla Germania.

L’annuncio è stato dato dal socialdemocratico Olaf Scholz, che se le trattative andranno a buon fine diventerà il nuovo cancelliere. Fino all’annuncio del nuovo esecutivo, rimane in carica il governo di Angela Merkel. Il documento firmato prevede l’abbandono dell’utilizzo del carbone entro il 2030, l’innalzamento del salario minimo a 12 euro l’ora e il rispetto del vincolo del pareggio di bilancio senza innalzare le tasse. Queste misure erano le priorità rispettivamente di Verdi, socialdemocratici e liberali. Oltre a queste misure bandiera, l’accordo prevede l’utilizzo del 2 per cento della superficie nazionale per creare parchi eolici, la costruzione di moderni impianti a gas per compensare le perdite dovute all’abbandono del carbone e massicci investimenti per accelerare la transizione al digitale. Per quanto riguarda l’Unione europea, il nuovo possibile esecutivo avrebbe una connotazione fortemente europeista. L’UE è definita “una patria per i giovani che sono cresciuti senza frontiere”, per la quale “l’interesse tedesco va definito alla luce dell’interesse europeo”. Menzionato esplicitamente anche il rafforzamento della partnership con la Francia.

Soddisfazione da parte dei leader politici. Scholz ha dichiarato “ci siamo riusciti, abbiamo dimostrato che un governo in Germania può essere costruito per perseguire un progresso che è possibile e necessario”. Il presidente FDP Christian Lindner ha sottolineato come “con partiti così diversi riescono a mettersi d’accordo nell’individuare le sfide e proporre soluzioni, questa è una grande opportunità per unire il nostro Paese”. La co-presidente verde Annalena Baerbock ha invece voluto evidenziare il clima di fiducia e di franchezza in cui si sono svolte le negoziazioni. Nei prossimi giorni il documento sarà sottoposto ai militanti del suo partito e di quello liberale per l’approvazione: se come ci si attende queste avverranno, il nuovo governo tedesco sarà ancora più vicino.

ARTICOLI CORRELATI