HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Repubblica Ceca, pronto un governo europeista di centrodestra. Il presidente Zeman dà l'incarico a Petr Fiala
Il prossimo presidente della Repubblica Ceca Petr Fiala. Fonte: Facebook

Repubblica Ceca, pronto un governo europeista di centrodestra. Il presidente Zeman dà l'incarico a Petr Fiala

Il nuovo esecutivo dovrebbe essere più europeista e atlantista rispetto al precedente guidato da Andrej Babis. Cinque partiti in coalizione, tre siedono nel PPE, uno in ECR (quello di Fiala) e uno nei Verdi. A giorni l'entrata in carica

Bruxelles – La crisi politica della Repubblica Ceca si è risolta. Il presidente Milos Zeman ha incaricato il leader della coalizione di centrodestra SPOLU Petr Fiala di formare il nuovo governo. Fiala ha immediatamente accettato e, forte dell’accordo con i centristi del Partito dei Sindaci e degli Indipendenti (STAN) e del Partito Pirata, si insedierà già nei prossimi giorni.

Dopo le elezioni dell’8 e 9 ottobre, la Cechia era caduta in un’impasse. Nessun partito aveva chiaramente vinto la consultazione elettorale e non si era riuscito a trovare un’intesa tra le parti, mentre il presidente Zeman, che avrebbe dovuto gestire la situazione, veniva ricoverato in terapia intensiva per i suoi cronici problemi al fegato. Le sue condizioni erano talmente serie che il Parlamento aveva valutato di togliergli i poteri per sopravvenuta incapacità. Il Presidente si è però parzialmente ripreso e, sebbene sia ancora in ospedale, ha potuto conferire l’incarico a Fiala.

Il leader di SPOLU è un professore di scienze politiche ed è stato rettore dell’università Masaryk di Brno. Come capo del governo guiderebbe una coalizione di cinque partiti, principalmente di centrodestra. Il suo Partito Civico e Democratico è quello più conservatore: al Parlamento europeo siede nel gruppo euroscettico di destra dei Conservatori e Riformisti Europei (ECR), presieduto da Giorgia Meloni. Gli altri due partiti che formano SPOLU, i Cristiano Democratici e Top 09, sono membri del Partito Popolare Europeo, così come STAN. Il Partito Pirata siede invece con i Verdi.

In generale, il nuovo esecutivo dovrebbe essere più europeista e atlantista rispetto al precedente guidato da Andrej Babis. Fondatore dell’Azione dei Cittadini Insoddisfatti (ANO), Babis è primo Ministro dal 2017 ed è uno degli uomini più ricchi del Paese. Il suo modo di governo e di fare politica è classificabile come populista ed è stato al centro di vari scandali, ultimo dei quali quello sui Pandora Papers. Pur sedendo a Strasburgo con il gruppo europeista Renew Europe, ha adottato spesso una retorica euroscettica ed è stato fautore di un riavvicinamento con la Federazione russa, in questo fortemente criticato dal centrodestra ceco. Nonostante un discreto risultato elettorale, non è riuscito però a confermarsi alla guida del Paese.

ARTICOLI CORRELATI

Figli di coppie gay e adozioni, per la Commissione Ue il legame di genitorialità va riconosciuto in tutti gli Stati membri
Politica

Figli di coppie gay e adozioni, per la Commissione Ue il legame di genitorialità va riconosciuto in tutti gli Stati membri

Il commissario Ue per la Giustizia, Didier Reynders, ha presentato la proposta per armonizzare le norme "a tutela dei diritti dei minori" nelle famiglie in situazioni transfrontaliere: se uno Stato membro stabilisce la genitorialità, tutti gli altri Paesi Ue dovranno riconoscerla, a prescindere dall'orientamento sessuale dei genitori e dal modo in cui viene concepito il figlio