HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Tutela dell'ambiente e buone pratiche, nasce il 'CambiaGesto Day'

Tutela dell'ambiente e buone pratiche, nasce il 'CambiaGesto Day'

Sabato 27 novembre si è svolta la prima prima Giornata dedicata a sostenere e rafforzare il senso di responsabilità individuale a favore dell'ambiente, ispirata alla campagna di sensibilizzazione contro la dispersione dei mozziconi di sigarette

Bruxelles – Promuovere corrette abitudini per l’ambiente e sensibilizzare sui danni causati dai mozziconi di sigarette dispersi per le strade o sulle spiagge. Sabato 27 novembre si è celebrato il primo CambiaGesto Day, una giornata interamente dedicata a sostenere e rafforzare il senso di responsabilità individuale a favore dell’ambiente, stimolando i cittadini a cambiare le proprie abitudini e prendere consapevolezza dei propri comportamenti negativi per l’ambiente. Proprio a partire dalla dispersione nell’ambiente dei mozziconi di sigarette, che impiegano anni a decomporsi, a volte fino a 15.

Da un lato creare maggiore consapevolezza sulle piccole azioni quotidiane che a lungo termine possono tradursi in effetti devastanti per l’ambiente, dall’altro diffondere “buone pratiche” da mettere in campo in concreto per consigliare, informare e sostenere i cittadini verso comportamenti più virtuosi. In occasione del primo CambiaGesto Day è stato pubblicato “Il manuale delle buone abitudini”, un compendio di 21 buone pratiche per sensibilizzare i cittadini sulle necessità di comportamenti più sostenibili, dall’utilizzo responsabile dell’acqua, l’attenzione al consumo di energia elettrica o la riduzione del consumo di plastica.

La Giornata si ispira negli intenti alla campagna di sensibilizzazione contro la dispersione dei mozziconi nell’ambiente, #CAMBIAGESTO, promossa e finanziata da Philip Morris Italia, con il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica. Da Roma a Milano, passando per Torino, Napoli e Bari: la campagna è nata nell’estate del 2019 e da allora ha fatto tappa in oltre 40 città italiane, contribuendo alla raccolta di oltre 160 kg di mozziconi dispersi nell’ambiente sul territorio e distribuendo oltre 270mila portamozziconi tascabili. Una idea data dalla constatazione che sebbene stia crescendo la consapevolezza sull’impatto per l’ambiente dell’inquinamento da mozziconi di sigaretta, uno dei problemi alla base del fenomeno, secondo molti cittadini, sarebbe la scarsa diffusione sul territorio di raccoglitori o posacenere disponibili.

Un esempio di “Seabin”

Proprio nel 2021, grazie alla partnership con LifeGate, la campagna itinerante in giro per l’Italia ha attivato tre “seabin”, dei veri e propri “cestini del mare” nelle città di Fiumicino, Venezia e Taranto che possono raccogliere fino a 500 kg ciascuno di rifiuti galleggianti, per un totale di 1.500 kg in un anno, tra cui plastiche e mozziconi.  “Grazie alla collaborazione di aziende, tabaccherie, istituzioni, terzo settore e migliaia di volontari, la campagna Cambiagesto ha contribuito in questi anni a contrastare il fenomeno del littering da mozziconi in tutta Italia”, riconosce in un commento Michele Samoggia, Responsabile Comunicazione e Sostenibilità di Philip Morris Italia. “Con il CambiaGesto Day vogliamo fissare una giornata simbolica per prendere coscienza della differenza enorme che ciascuno di noi può fare, attraverso una serie di piccoli gesti quotidiani, per salvaguardare il nostro pianeta”.

Contenuto redatto in collaborazione con Philip Morris Italia.

ARTICOLI CORRELATI