HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Ripresa, UE pronta a emettere bond per 50 miliardi nella prima metà del 2022
Nella prima metà del 2022 la Commissione UE è pronta a emettere bond per 50 miliardi per finanziaria la ripresa [foto: servizio ricerche del Parlamento europeo, https://epthinktank.eu/2020/12/18/adoption-of-the-european-unions-2021-budget/]

Ripresa, UE pronta a emettere bond per 50 miliardi nella prima metà del 2022

I titoli di lunga durata affiancheranno le obbligazioni a breve scadenza. Hahn: "Prevediamo di mantenere una forte presenza sui mercati, aiutando gli Stati membri nel loro percorso di ripresa".

Bruxelles – Per la ripresa la Commissione europea intende emettere 50 miliardi di euro di obbligazioni UE a lungo termine (bond) tra gennaio e giugno 2022, da integrare con obbligazioni a breve scadenza (bills). E’ quanto messo a punto dall’esecutivo comunitario nei suoi piani di finanziamento del meccanismo di ripresa NextGenerationEU per la prima metà del 2022. 

“Nel 2022, la Commissione continuerà a raccogliere fondi per finanziare la ripresa e costruire un futuro migliore e più resiliente per tutti”, assicura Johannes Hahn, commissario per il Bilancio.Con volumi di 50 miliardi di euro nella prima metà dell’anno, prevediamo di mantenere una forte presenza sui mercati, aiutando gli Stati membri nel loro percorso di ripresa, nonché sostenendo l’integrazione del mercato dei capitali e il ruolo internazionale dell’euro”.

Stretta Ue sui pesticidi per proteggere gli impollinatori
Agricoltura

Stretta Ue sui pesticidi per proteggere gli impollinatori

La Commissione europea ha adottato nuove norme per abbassare i livelli massimi di residui (LMR) di due pesticidi negli alimenti, due sostanze chimiche, appartenenti al gruppo dei pesticidi neonicotinoidi, clothianidin e thiamethoxam, appartenenti al gruppo dei pesticidi neonicotinoidi