Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina NATO Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
VI Edizione dell’Italian Design Day all’Ambasciata d’Italia a Bruxelles, con Fabio Novembre
Fabio Novembre durante il suo intervento

VI Edizione dell’Italian Design Day all’Ambasciata d’Italia a Bruxelles, con Fabio Novembre

Manifestazione promossa dal Ministero degli Esteri, in collaborazione con il Ministero della Cultura, per promuovere all’estero il meglio dell’arredo, dell’architettura, del design e della creatività italiana

Bruxelles – Si è svolta ieri anche presso l’Ambasciata d’Italia a Bruxelles la VI edizione dell’Italian Design Day, manifestazione promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Ministero della Cultura, per promuovere all’estero il meglio dell’arredo, dell’architettura, del design e della creatività italiana e del connesso sistema produttivo, alla presenza del noto designer Fabio Novembre, invitato quale  testimonial per il Belgio dell’iniziativa di diplomazia economica e culturale, organizzata con la collaborazione dell’Istituto Italiano di Cultura e con ICE Bruxelles.

Un momento della serata

L’Ambasciatore d’Italia in Belgio, Francesco Genuardi, spiega una nota, ha valorizzato l’importanza che il design e la creatività  rivestono anche nelle eccellenti relazioni tra Italia e Belgio, Paesi i cui ecosistemi economici sono caratterizzati da performance molto alte in termini di innovazione e valore tecnologico “green” Il tema prescelto quest’anno “Ri-Generazione. Design e nuove tecnologie per un futuro sostenibile”, riflette proprio l’impegno del Governo italiano e della Farnesina in materia di transizione verde, come testimoniato  dal PNRR, e dal fatto che questi siano proprio i temi – come è stato sottolineato ieri – al centro della candidatura di Roma ad accogliere EXPO2030.   

Presente all’iniziativa anche la Segretaria di Stato belga al bilancio ed alla protezione dei consumatori, Eva De Bleeker, “grande appassionata di design italiano”, che ha evidenziato l’importanza della “rigenerazione” e della correlazione tra economia circolare, green economy, design e tecnologia. La De Bleeker, esponente di punta del partito liberale fiammingo del Primo Ministro De Croo, ha evidenziato l’impegno del Governo belga nella predisposizione di regole che rendano i prodotti, l’economia ed i consumatori più circolari e l’attuale contesto internazionale, ha proseguito la Segretaria di Stato,  offre l’opportunità di rafforzare ancora di più la collaborazione a tutti i livelli ed anche dal punto di vista energetico e tecnologico tra Belgio ed Italia, da sempre paesi all’avanguardia dei più importanti passi in avanti europei.

Fabio Novembre è stato al centro di un partecipato dialogo con Rebecca Carrai, dottoranda di ricerca alla Facoltà di architettura dell’Università di Lovanio: Novembre, noto a livello internazionale per il suo approccio visionario ed umanista, nel ripercorrere i propri lavori più importanti, ha lanciato  alcune riflessioni e spunti sull’importanza del soft power italiano e su quanto l’Italia possa contribuire sulla scena internazionale a proporre stili di vita che coniughino bellezza, creatività e sostenibilità .