HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Picierno (PD/S&D):

Picierno (PD/S&D): "Una politica estera europea aiuta la transizione verde"

La vicepresidente del Parlamento nell'intervista a GEA rilancia una delle dimensioni del progetto comune

Bruxelles – La transizione sostenibile, con la rinnovata necessità di energie rinnovabili, pone la questione dell’accesso alle risorse che servono, e “l’Unione deve dotarsi di una politica estera e di difesa comune anche per questo”. Pina Picierno (PD/S&D) rilancia la dimensione esterna dell’UE e la sua riforma, in senso più integrato. “Dobbiamo essere all’altezza della nuova competizione globale che si sta determinando dopo la crisi pandemica e dopo l’aggressione di Putin all’Ucraina”, dice la vicepresidente del Parlamento europeo nell’intervista concessa a GEA.

La Francia, anche prima delle elezioni, ha annunciato l’intenzione di procedere verso l’embargo di petrolio e gas russi, ma il Paese ha una forte tradizione sul nucleare. È un’energia davvero verde? L’Ue può permettersela per essere davvero verde?
“Il cuore del Next Generation e del Green Deal restano le tecnologie da fonti rinnovabili, è un punto fermo, ma nella fase di transizione bisognerà essere flessibili. La crisi ucraina cambia tutto lo scenario energetico, anche nell’Unione, e non possiamo escludere nulla a priori. Serve responsabilità e concretezza”.

L‘interista integrale è leggibile sul sito di GEA.