HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Il popolo ucraino è il vincitore del Premio Sacharov 2022

Il popolo ucraino è il vincitore del Premio Sacharov 2022

La presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola ha annunciato oggi il vincitore del premio per la libertà di pensiero. Il popolo ucraino, nella figura del suo presidente Zelensky, sarà premiato il prossimo 14 dicembre a Strasburgo

dall’inviato a Strasburgo – Il popolo ucraino, rappresentato dal presidente Volodymyr Zelensky, dai leader eletti e dalla società civile, è il vincitore del Premio Sacharov 2022 per la libertà di pensiero. La presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola, annunciando la decisione nel corso della plenaria a Strasburgo, ha dichiarato tra gli applausi dell’aula: “Questo premio è per gli ucraini che combattono sul campo. Per quelli che sono stati costretti a fuggire. Per quelli che hanno perso parenti e amici. Per tutti quelli che si alzano e combattono per ciò in cui credono. So che il coraggioso popolo ucraino non si arrenderà, e non lo faremo nemmeno noi”.

Il popolo ucraino, la cui candidatura era stata promossa dai Socialisti e Democratici insieme al gruppo Renew Europe, ha quindi prevalso sul giornalista fondatore di WIkileaks Julian Assange, proposto dalla deputata 5 stelle Sabrina Pignedoli e altri 40 europarlamentari, e sulla Commissione Verità in Colombia, appoggiata dal gruppo dei Left.

La consegna del Premio Sacharov avverrà con una cerimonia ufficiale il 14 dicembre a Strasburgo.