Per il presidente dell'Eurogruppo “sono stati fatti progressi” nei negoziati tra Consiglio e Parlamento. Il punto principale di scontro resta la tempistica per l'entrata in vigore del fondo unico, gli Stati vorrebbero 10 anni, i deputati e il governatore della Bce Draghi soltanto 5

Meccanismo Salva-banche, Dijsselbloem: “Accordo entro marzo per ridare fiducia ai mercati”

print mail facebook twitter single-g-share

Per il presidente dell’Eurogruppo “sono stati fatti progressi” nei negoziati tra Consiglio e Parlamento. Il punto principale di scontro resta la tempistica per l’entrata in vigore del fondo unico, gli Stati vorrebbero 10 anni, i deputati e il governatore della Bce Draghi soltanto 5

LASCIA UN TUO COMMENTO