Immigrazione, Ungheria manda 3.500 militari al confine: “Situazione colpa di Merkel”

print mail facebook twitter single-g-share

Il vicepremier del Paese accusa la cancelliera per la sua decisione di accogliere i rifugiati siriani che faranno richiesta d’asilo, anche se entrati in Europa attraverso altri Paesi. La Commissione: “Quello tedesco è un lodevole atto di solidarietà”

LASCIA UN TUO COMMENTO