Il gruppo di Visegrad all’Italia: “Chiudete i porti”. Gentiloni: “Non prendiamo lezioni sui migranti”

print mail facebook twitter

Dopo l’Austria, anche Ungheria, Repubblica Ceca, Polonia e Slovacchia attaccano il nostro Paese sulla gestione dei flussi migratori. Il premier: “L’intera Ue deve dimostrare solidarietà”

LASCIA UN TUO COMMENTO