HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Gentiloni:
Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni (destra), con la premier britannica Theresa May

Gentiloni: "Su Brexit passi avanti, soddisfatti da accordo sui diritti dei cittadini"

Il presidente del Consiglio pronto a far avanzare le trattative tra l'Ue e il Regno Unito, ma al vertice dei leader solleva anche il caso Cambridge Analytica

Bruxelles – La bozza di accordo tra negoziatori Ue e quelli britannici sui diritti dei cittadini piace all’Italia. “Ci lascia molto soddisfatti”, ammette il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, convinto che il vertice dei capi di Stato e di governo dell’Ue che si apre oggi a Bruxelles “farà registrare un passo avanti” nelle difficili trattative sulle nuove relazioni bilaterali tra Londra e le altre capitali. I diritti non solo vengono riconosciuti ai nazionali europei che si trasferiscono oltre Manica, ma “c’è l’automatismo dei diritti e non c’è discrezionalità” nel riconoscerli. Cosa, questa, per Gentiloni “importante” per l’Italia.

Gentiloni vuole anche passi avanti nella protezione dei dati personali. Il caso Facebook-Cambridge Analytica sarà portato dal governo italiano sul tavolo dei leader. “L’Italia farà sentire la sua voce” su questo, perché “il Consiglio europeo non può non tenere conto di quello che avviene in questi giorni, soprattutto mentre si discute di tassazione on-line”.