HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Draghi: Il debito troppo alto leva sovranità ai governi e la passa ai mercati

Draghi: Il debito troppo alto leva sovranità ai governi e la passa ai mercati

"Viene prodotto da decisioni politiche dei Governi, e la sovranità viene persa a causa di politiche sbagliate"

Bruxelles – “Un Paese perde sovranità quando il debito è troppo alto”, perché al posto del governo a decidere sono i mercati, che davvero non votano e non si presentano alle elezioni. E’ il monito venuto dal presidente della Bce Mario Draghi che oggi ha parlato al Parlamento europeo.

Con un debito troppo alto, “sono i mercati che decidono”, che si sostituiscono alle autorità democratiche, delle quali ogni decisione “deve essere scrutinata dai mercati, cioè – spiega Draghi – da persone che non votano e che sono fuori dal processo di controllo democratico”. E’ molto esplicito il capo della Bce, “il debito viene prodotto da decisioni politiche dei Governi”, e “la sovranità viene persa a causa di politiche sbagliate”.

ARTICOLI CORRELATI

Stretta Ue sugli imballaggi, la Commissione propone obiettivi di riuso per ridurre i rifiuti e rassicura l'Italia:
Economia

Stretta Ue sugli imballaggi, la Commissione propone obiettivi di riuso per ridurre i rifiuti e rassicura l'Italia: "Molto è stato fatto, ma vogliamo di più"

Nel quadro del pacchetto sull'economia circolare, la Commissione propone la controversa revisione della direttiva imballaggi che ha destato preoccupazione in Italia. Il vice presidente Timmermans in italiano chiarisce che “nessuno vuole mettere fine alle pratiche di riciclo che funzionano bene o mettere in pericolo gli investimenti”