Nomine UE, il vertice straordinario sancisce la fine dei candidati designati

print mail facebook twitter single-g-share

Il presidente francese Macron: “Il sistema degli Spitzenkandidaten non ha trovato maggioranza in Consiglio”. Juncker: “Sono stati i liberali ad affossarlo”. Governi divisi, si rischia di proseguire domani

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO