Il logo della presidenza croata (sinistra). La Croazia coordinerà i lavori in Consiglio UE per i primi sei mesi del 2020

La presidenza croata dell’UE tra quattro priorità tematiche e molte sfide

print mail facebook twitter single-g-share

L’ultimo Stato membro a entrare nell’Unione per la prima volta guida i lavori in Consiglio. L’ambizione non manca, ma neppure i nodi sciogliere. Da Brexit a immigrazione passando il bilancio pluriennale, non sarà un semestre semplice

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO