Italia contro il Nutri-score: a Bruxelles arriva la proposta di ‘etichettatura a batteria’

print mail facebook twitter

Soddisfatti i rappresentanti del settore italiani. Per Luigi Scordamaglia si è fatto un ottimo gioco di squadra, “proponendo un sistema realmente utile al consumatore, capace di informarlo e non di influenzarlo”

LASCIA UN TUO COMMENTO