Věra Jourová, vicepresidente della Commissione europea

Polonia, l’Unione europea avvia una procedura di infrazione per lo stato di diritto

print mail facebook twitter

Bruxelles si scaglia contro l’ultima legge che apporta modifiche al sistema giudiziario. “Mina l’indipendenza dei giudici ed è incompatibile con il principio del primato del diritto dell’UE”. Benifei: “Atto doveroso”. Varsavia ha due mesi di tempo per rispondere

LASCIA UN TUO COMMENTO