Aerei, voucher e frontiere, le tante raccomandazioni UE per salvare l’estate 2020

print mail facebook twitter

Si cerca di rimettere in moto un settore che vale il 10% del PIL dell’UE, ma “la stagione estiva resta difficile”. In nome della sicurezza può sparire il bagaglio a mano, chiusi gli autogrill non puliti e disinfettati

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO