HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE

"LIMITI" di Giacomo Lariccia è fra le 5 migliori canzoni dell'anno secondo la giuria delle Targhe Tenco

Il pezzo racconta le riflessioni filosofiche scaturite dalla quarantena a Bruxelles

Bruxelles – Il cantautore Giacomo Lariccia, che da anni vive a Bruxelles, col suo pezzo “Limiti” raggiunge la finale delle Targhe Tenco dei migliori singoli dell’anno.  La canzone mette in musica una riflessione sulla libertà legata all’esperienza di confinamento degli ultimi mesi raccontando come la definizione di limiti alle nostre azioni ci permetta di essere più a contatto con la nostra condizione umana e la nostra finitezza.

La realtà dei fatti impone, oggi più che mai, dei limiti alla nostra libertà – racconta Giacomo Lariccia. Con sofferenza adottiamo le limitazioni che ci vengono imposte ma allo stesso tempo siamo convinti che sia la scelta giusta per salvaguardare la vita delle persone a noi care: questi limiti spesso accendono dentro di noi risorse, energia e creatività che non si pensava di avere”.

Tra i cinque finalisti Lariccia ritroverà una compagnia quasi tutta romana composta dal rapper Rancore, Tosca, il vincitore di Sanremo Diodato  e il cantautore genovese Beppe Gambetta.

Le targhe sono il premio più importante della canzone d’autore italiana. Sono attribuite da una giuria di oltre 300 giurati sparsi in tutta italia ai migliori dischi e canzoni dell’anno.