HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Johansson:

Johansson: "Dall'UE aiuti finanziari e di personale a Italia per migranti positivi al Covid"

La commissaria per gli Affari interni fa sapere che l'esecutivo comunitario "sta facendo molto" per venire incontro alle esigenze del Paese, ma in materia può fare poco. Pacchetto immigrazione nei prossimi mesi

Bruxelles – “La Commissione europea sta fornendo aiuto all’Italia” nella gestione degli sbarchi dei migranti positivi al COVID-19. Lo assicura la commissaria per gli Affari interni, Ylva Johansson, al termine della riunione sulla cooperazione nella prevenzione e nella lotta al traffico di migranti, promossa e organizzata dal ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese.

In Italia il dibattito politico sull’immigrazione è tornato di accesa attualità dopo che le autorità hanno autorizzato lo sbarco di nazionali pakistani affetti da Coronavirus. Tredici persone risultate positive sono state fatte scendere e portate ad Amantea, in provincia di Cosenza, suscitando le proteste della presidente della Regione Calabria, Iole Santelli, che minaccia il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, di non autorizzare più gli sbarchi se non si organizzano speciali navi-quarantena.

“La Commissione è già attiva per aiutare e sostenere l’Italia”, spiega Johansson, precisando che l’esecutivo comunitario “sta facendo molto, ha fornito personale che si trova sul posto e sta garantendo sostegno finanziario” al Paese.

A Bruxelles ricordano inoltre che in materia di immigrazione ciò che la Commissione può fare è fornire assistenza e facilitare il coordinamento delle azioni e delle politiche. Johannson sta lavorando alla proposta del nuovo pacchetto sull’immigrazione, che sarà presentata nei prossimi mesi.