Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Recovery plan Elezioni Germania 2021 Sofagate Coronavirus Brexit SmartEvent
Viaggi non essenziali da Paesi extra UE, la Commissione propone di riaprire ai vaccinati. Von der Leyen:

Viaggi non essenziali da Paesi extra UE, la Commissione propone di riaprire ai vaccinati. Von der Leyen: "Rilanciamo il turismo"

Garantire l'ingresso nell'UE per motivi non essenziali non solo a tutte le persone provenienti da Paesi con una buona situazione epidemiologica, ma anche a tutte le persone che hanno ricevuto l'ultima dose di uno dei vaccini autorizzati dall'UE (Moderna, Pfizer-BioNTech, Johnson&Johnson, AstraZeneca). L'Esecutivo propone agli Stati membri di allentare le restrizioni sui viaggi non essenziali per chi è vaccinato completamente, ma prevede un freno di emergenza in caso di diffusione di nuove varianti del Coronavirus
L'accesso agli articoli è riservato agli utenti iscritti o abbonati
ISCRIVITI o ABBONATI
Sei già iscritto o abbonato? Effettua il login

ARTICOLI CORRELATI

Certificato verde digitale,
Cronaca

Certificato verde digitale, "sistema pronto e operativo dal primo giugno". Primi test con l'Italia dal 10 maggio

Il sistema tecnico sarà pronto dal primo giugno nella maggior parte degli Stati UE, assicurano fonti europee. Ma il lancio dipenderà anche dai negoziati tra Parlamento e Consiglio che inizieranno la prossima settimana per un accordo politico sul pass europeo per facilitare la libera circolazione nello spazio Schengen. Dal 10 maggio la fase di sperimentazione con 16 Paesi UE, compresa Italia
Certificato verde digitale, via libera del Parlamento UE che apre la strada ai negoziati interistituzionali
Cronaca

Certificato verde digitale, via libera del Parlamento UE che apre la strada ai negoziati interistituzionali

Test accessibili e gratuiti per tutti, nessuna nuova restrizione di viaggio, durata di 12 mesi e inclusione dei soli vaccini autorizzati per l'uso nell'UE dall'EMA: l'Emiciclo approva la posizione negoziale sul pass europeo per tornare a viaggiare. Ora al via i negoziati con la presidenza di turno per rendere operativo lo strumento entro il mese di giugno
COVID, dall'UE finanziamenti a ricerca e produzione per autorizzare fino a tre nuove terapie entro ottobre
Cronaca

COVID, dall'UE finanziamenti a ricerca e produzione per autorizzare fino a tre nuove terapie entro ottobre

Circa 142 milioni di euro mobilitati da Bruxelles per il trattamento della malattia COVID-19, la Commissione pubblica la strategia per accelerare lo sviluppo delle terapie. La commissaria Kyriakides: "Necessario insistere sulle cure per ridurre i ricoveri". Entro ottobre sviluppare e autorizzare tre nuove terapie efficaci, nell'ottica di autorizzarne cinque entro fine 2021