Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Certificato Covid Recovery plan Elezioni Germania 2021 Coronavirus Brexit SmartEvent
Salute, blue economy e materie prime: UE e Canada danno nuove impulso alle loro relazioni
Il primo ministro canadese, Justin Trudeau, tra la presidente della Commissione UE e il presidente del Consiglio europeo, per il summit UE-Canada [foto: European Council]

Salute, blue economy e materie prime: UE e Canada danno nuove impulso alle loro relazioni

Il summit bilaterale ospitato a Bruxelles rilancia un rapporto "più forte che mai". Impegni per riformare l'Oms, proteggere gli oceani e rispondere alle minacce russo-cinesi
L'accesso agli articoli è riservato agli utenti iscritti o abbonati
ISCRIVITI o ABBONATI
Sei già iscritto o abbonato? Effettua il login

ARTICOLI CORRELATI

Clima, dai leader G7 impegno condiviso a dimezzare le emissioni di gas serra entro il 2030
Green Economy

Clima, dai leader G7 impegno condiviso a dimezzare le emissioni di gas serra entro il 2030

Porre fine ai sussidi ai combustibili fossili e circoscrivere il riscaldamento globale entro 1,5 °C. L'impegno di Italia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti e Unione Europea al vertice di Carbis Bay prima della COP26 di novembre a Glasgow. I leader delle sette economie più grandi al mondo donano un miliardo di dosi di vaccini ai Paesi poveri e chiedono all'OMS un'indagine trasparente sulle origini del Coronavirus
Global Health Summit, dai leader G20 impegno per risorse e dosi di vaccini ai Paesi poveri.
Politica

Global Health Summit, dai leader G20 impegno per risorse e dosi di vaccini ai Paesi poveri. "Azione globale coordinata per fermare la crisi"

Le più grandi e ricche economie al mondo cercano di affrontare in concreto il problema delle disuguaglianze sanitarie e di distribuzione dei vaccini che sono emerse più forti di fronte alla pandemia. "La disparità nella distribuzione dei vaccini nel mondo persiste, questo è un fallimento per l'intera umanità", denuncia l'OMS. Bruxelles pronta a proporre una 'terza via europea' sulle licenze dei vaccini