HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Ritrovato morto il militare belga scomparso un mese fa
Le province del Belgio, con Bruxelles al centro, in bianco

Ritrovato morto il militare belga scomparso un mese fa

Dopo settimane di ricerche infruttuose di polizia ed esercito la scoperta ci un ciclista. Si tratterebbe di un suicidio

Bruxelles – Il corpo senza vita del militare di estrema destra Jürgen Conings è stato scoperto domenica in Belgio a Dilserbos, nel territorio del comune di Dilsen-Stokkem. A trentacinque giorni dalla denuncia della scomparsa scomparsa il cadavere  dell’uomo, che aveva minacciato di morte un virologo belga, è stato localizzato per caso dal sindaco di un piccolo paese nelle vicinanze, che stava facendo un giro in mountain bike con degli amici. “Ho sentito un forte odore di cadavere – ha riferito – ed ho avvertito la polizia”. Un altro testimone ha riferito che il militare era vestito di nero ed ancora armato.

“Avevamo perlustrato a centocinquanta metri di distanza da dove è stato ritrovato, ma l’operazione era difficile, era come cercare un chicco di riso in un campo da calcio”, ha spiegato il magistrato responsabile delle ricerche. Fatto sta che il corpo è stato ritrovato in avanzato stato di decomposizione a poco più di tre chilometri dalla sua auto, rinvenuta già il 18 maggio, all’inizio delle ricerche cui hanno poi partecipato centinaia di poliziotti e militari.

L’autopsia attribuisce la causa della morte di Conings al suicidio, ma si sta ancora lavorano a capire quando il gesto è stato commesso. Le prime indagini lo collocano tra una e quattro settimane fa.

ARTICOLI CORRELATI