HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
L'Alleanza UE per i dati industriali, l'edge e il cloud è operativa. Partecipano anche gli italiani

L'Alleanza UE per i dati industriali, l'edge e il cloud è operativa. Partecipano anche gli italiani

Le aziende leader italiane delle telecomunicazioni partecipano alla rete che riunisce gli attori industriali interessati a rafforzare la posizione dell'Unione Europea nella prossima generazione di tecnologie cloud ed edge

Strasburgo – È operativa l’Alleanza europea per i dati industriali, l’edge e il cloud, lanciata nel luglio di quest’anno per stimolare le reti industriali di imprese, centri di ricerca e istituzioni UE e dei 27 Paesi membri. Tra le 39 società coinvolte nell’Alleanza ci sono anche italiane come Tim, Leonardo, Aruba e Irideos. 

Il compito principale dell’Alleanza sarà quello di riunire tutti gli attori industriali interessati a rafforzare la posizione dell’UE sulla prossima generazione di tecnologie cloud e edge (modello di calcolo distribuito nell’elaborazione dei dati). Inoltre, permetterà di elaborare in modo sicuro i dati altamente sensibili secondo le esigenze digitali di cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni e definirà piani di sviluppo delle tecnologie critiche, sicure, interoperabili e sostenibili a livello ambientale per la sovranità digitale dell’UE, fornendo una piattaforma strategica per promuovere la competitività. La presentazione delle candidature è ancora aperta per tutte le organizzazioni interessate (qui il link).

“I dati trasformeranno il nostro modo di produrre, consumare e vivere, l’Europa ha tutto ciò che serve per guidare l’economia dei big data”, ha commentato il commissario per il Mercato interno, Thierry Breton, annunciando il via dei lavori della nuova rete. Grazie all’Alleanza europea per i dati industriali, l’edge e il cloud, “le aziende definiranno un’ambiziosa tabella di marcia degli investimenti per sviluppare e distribuire le tecnologie informatiche di prossima generazione”, ha aggiunto il membro dell’esecutivo UE.

ARTICOLI CORRELATI