HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
La beffa dei fondi europei a chi è coinvolto nell'omicidio della giornalista Caruana Galizia. Tajani chiede lumi alla Commissione

La beffa dei fondi europei a chi è coinvolto nell'omicidio della giornalista Caruana Galizia. Tajani chiede lumi alla Commissione

La richiesta in un'interrogazione dell'europarlamentare di Forza Italia dopo che la stampa ha rivelato che uno degli imputati dell'omicidio potrebbe essere beneficiario di finanziamenti dell'UE per la stessa centrale elettrica su cui la giornalista stava indagando. Per il figlio Mattew "un'ingiustizia intollerabile"

Roma – Uno degli imputati dell’omicidio della giornalista maltese Daphne Caruana Galizia, potrebbe diventare beneficiario di fondi europei. È quando denuncia Antonio Tajani, europarlamentare di Forza Italia, che ha presentato un’interrogazione con richiesta di risposta scritta alla Commissione europea. “Secondo quanto riportato dalla stampa, Yorgen Fenech, sotto processo per l’omicidio di Daphne Caruana Galizia – scrive nella nota Tajani – potrebbe beneficiare di fondi europei destinati a finanziare un gasdotto maltese che fornisce gas alla centrale elettrica di cui lui stesso è azionista”.

La notizia ha provocato la dura reazione del figlio Matthew Caruana Galizia, secondo cui questo “sarebbe un’ingiustizia intollerabile”, senza tralasciare che prima del suo assassinio, la giornalista stava indagando sulla stessa centrale elettrica e secondo alcuni ciò è stata la causa principale dell’omicidio.

Nel testo dell’interrogazione, firmata anche dagli altri europarlamentari di Forza Italia, si chiede alla Commissione “quali azioni intende adottare per assicurare che i finanziamenti europei non saranno assegnati a soggetti direttamente o indirettamente collegati all’omicidio Caruana Galizia”.

Per ricordare la memoria della giornalista e attivista anti-corruzione uccisa quattro anni fa, il Parlamento europeo ha istituito  un premio giornalistico a suo nome.

ARTICOLI CORRELATI