HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Da UE e Stati Uniti congratulazioni a Mattarella, presidente del dialogo e sostenitore dell'integrazione europea

Da UE e Stati Uniti congratulazioni a Mattarella, presidente del dialogo e sostenitore dell'integrazione europea

Messaggi di felicitazioni da tutte le capitali europee e dalle principali istituzioni internazionali che salutano una rielezione che assicura stabilità all'Italia

Roma – Passano solo pochi minuti dalla dichiarazione formale dell’elezione del presidente della Camera Roberto Fico che Washington e Bruxelles spediscono via twitter le congratulazioni a Sergio Mattarella. Un tempismo che forse può essere letto come un sospiro di sollievo per la messa in sicurezza di Quirinale e Palazzo Chigi che, viste le prime lune, non era scontata.

Messaggio in italiano non solo da Ursula von der Leyen ma anche dai  presidenti del Consiglio europeo Charles Michel e del Parlamento Roberta Metsola che sottolineano il legame dell’Italia alle istituzioni europee che con la rielezione di Mattarella viene confermato e rafforzato.

“Buon lavoro Presidente”, scrive su twitter  Josep Borrel. Per l’alto rappresentante dell’EU “Mattarella è un uomo di dialogo, europeista convinto, attento ai diritti degli ultimi, amato dagli italiani, ascoltato e rispettato in tutto il mondo”.

Tutti i messaggi mettono in evidenza la matrice europeista del presidente rieletto e il suo impegno in Italia e all’estero in direzione di una maggiore integrazione. Concetti ribaditi anche dalle edizioni on line dei giornali stranieri che nei titoli mettono in evidenza l’impasse dei partiti costretti a chiedere la conferma del mandato presidenziale.

Affettuoso e cordiale il messaggio del presidente francese Emmanuel Macron, che si congratula con l’amico Sergio con cui solo poche settimane fa ha firmato il trattato storico

Da New York le congratulazioni a Mattarella con l’auspicio di lavorare ancora insieme dopo la felice collaborazione dell’ultimo G20 a Roma, dal Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres.

ARTICOLI CORRELATI