HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Dall'UE altri 500 milioni a Kiev, sale a 1,5 miliardi l'aiuto militare in chiave anti-Russia

Dall'UE altri 500 milioni a Kiev, sale a 1,5 miliardi l'aiuto militare in chiave anti-Russia

Si tratta della terza tranche di aiuti da fine febbraio. Borrell: "Fondamentale continuare e rafforzare il nostro sostegno militare all'Ucraina"

Bruxelles – Via libera dell’UE all’esborso di ulteriori 500 milioni di euro per aiuti militari a sostegno dell’Ucraina. Il Comitato dei rappresentanti degli Stati membri dell’UE (Coreper) riunito a Bruxelles ha approvato la proposta Commissione UE. Sale così a 1,5 miliardi di euro il contributo dell’Unione europea per accrescere le capacità di risposta delle forze armate ucraine all’aggressione russa.

Un primo contributo da 5oo milioni attraverso lo European Peace Facility era stato accordo a fine febbraio, e se n’era aggiunto un secondo di eguale entità concordati nel vertice informale dei leader di inizio marzo. Ora il terzo contributo, sempre da 500 milioni di euro. “E fondamentale continuare e rafforzare il nostro sostegno militare all’Ucraina per difendere il suo territorio e la sua popolazione e prevenire ulteriori sofferenze”, spiega l’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’UE, Josep Borrell.