HOT TOPICS  / Hge Invasione russa in Ucraina Unione della Salute Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
Liberazione, ANPI Bruxelles celebra il 25 aprile belga

Liberazione, ANPI Bruxelles celebra il 25 aprile belga

Omaggio agli italiani che hanno combattuto l'invasore nazista in Belgio. Previsti anche momenti per i più piccoli

Bruxelles – 25 aprile ovunque, non solo in Italia. Per l’anniversario della liberazione, ANPI Bruxelles, in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia presso il regno del Belgio, commemorano l’appuntamento a Molenbeek, una delle 19 municipalità di Bruxelles. Alle ore 11, a rue de la Perle 10, verrà deposto il “fiore del partigiano” sulla pietra di inciampo dedicata a Etrusco Benci, antifascista catturato e poi fucilato dai nazisti al Tir National. Il luogo è simbolico, poiché riassume il contributo che gli emigrati italiani hanno voluto dare alla Liberazione del Belgio. Nel condominio di rue de la Perle “hanno soggiornato molti emigrati italiani che con coraggio hanno combattuto per la Liberazione dal nazismo”, ricorda la sezione di Bruxelles dell’ANPI. Tra questi Etrusco Benci, da Grosseto.

La cerimonia, presieduta dall’Ambasciatore d’Italia presso il Regno del Belgio Francesco Genuardi e dal Presidente dell’ANPI di Bruxelles Roberto Galtieri.  Interverranno il rappresentante permanente dell’Italia presso l’UE, Pietro Benassi, il rappresentante permanente aggiunto, Stefano Verrecchia, il rappresentante permanente presso il COPS, ambasciatore Marco Peronaci, e il rappresentante permanente
presso il Consiglio Atlantico della NATO, ambasciatore Francesco Talò.

La cerimonia è preceduta da due momenti dedicati ai più piccoli. Sabato 24 (dalle 15.30 alle 16.30 per i bambini da 6 a 10 anni, e dalle 16.30 alle 17.30 per i bambini da 3 a 7 anni), prevista letture a racconti che parlano della ricerca di libertà e pace nel ricordo della Resistenza. Appuntamento per tutti gli interessati a rue de la Victoire 45.