Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina NATO Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE
In Aula il sesto pacchetto di sanzioni si distingue per quelle mancanti

In Aula il sesto pacchetto di sanzioni si distingue per quelle mancanti

Socialisti, liberali e verdi non possono fare a meno di notare l'assenza di misure sul gas. I conservatori lamentano ritardi e chiedono un Fondo a tutela dei più colpiti, la Sinistra invoca tetti ai prezzi dell'energia

Socialisti, liberali e verdi non possono fare a meno di notare l'assenza di misure sul gas. I conservatori lamentano ritardi e chiedono un Fondo a tutela dei più colpiti, la Sinistra invoca tetti ai prezzi dell'energia
L'accesso agli articoli è riservato agli utenti iscritti o abbonati
ISCRIVITI o ABBONATI
Sei già iscritto o abbonato? Effettua il login

ARTICOLI CORRELATI

Ursula von der Leyen propone agli Stati UE l'embargo su tutto il petrolio russo, ma sarà graduale
Cronaca

Ursula von der Leyen propone agli Stati UE l'embargo su tutto il petrolio russo, ma sarà graduale

In plenaria a Strasburgo la presidente della Commissione presenta la sua proposta per il sesto pacchetto di sanzioni contro Mosca, prevedendo di eliminare gradualmente la fornitura all'UE di petrolio greggio entro sei mesi e di prodotti raffinati del petrolio entro la fine dell'anno. Scollegate dal sistema SWIFT altre tre banche russe, tra cui Sberbank, e nella lista nera finiscono alti ufficiali russi responsabili di crimini a Bucha e dell'assedio di Mariupol
Strasburgo striglia gli Stati Uniti sull'aborto:
Politica

Strasburgo striglia gli Stati Uniti sull'aborto: "Sentenza della Corte Suprema è passo indietro sui diritti delle donne"

L'Aula di Strasburgo denuncia "passi indietro" degli USA sui diritti fondamentali. Secondo la commissaria Dalli almeno 20 Stati statunitensi pronti ad abolire il diritto all'aborto "anche nei casi più gravi" dopo la sentenza della Corte suprema che ha abolito il diritto a interrompere volontariamente una gravidanza sul territorio statunitense.
Politica

"Ripotenziare" l'UE, parte la presidenza della Repubblica ceca alla prova della sicurezza energetica dell'Europa

"Contiamo su Praga per la rapida adozione del REPowerEU", il piano da 300 miliardi per affrancare gli Stati membri Ue dalla dipendenza energetica dalla Russia. Von der Leyen a Litomyšl al fianco del primo ministro ceco, Petr Fiala, lancia l'avvio del semestre di Praga e annuncia "a metà luglio" il piano per la riduzione della domanda di energia