HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Teheran attacca la vicepresidente dell'eurocamera Pina Picierno e

Teheran attacca la vicepresidente dell'eurocamera Pina Picierno e "l'ipocrisia occidentale". Il Parlamento reagisce compatto

Il ministero degli Esteri iraniano ha taggato Picierno in un tweet in cui accusa l'Occidente di sostenere i terroristi, dopo che la vicepresidente dell'eurocamera aveva condannato l'impiccagione del rapper 23enne Mohsen Shekari da parte del regime. Manifestazioni di solidarietà da Roberta Metsola e da esponenti del Pd

Bruxelles – “A differenza di molti regimi occidentali che diffamano e reprimono violentemente anche i manifestanti pacifici, l’Iran ha mostrato la massima moderazione nel contrastare le rivolte”: queste le parole rivolte dal ministero degli Esteri di Teheran, in un tweet in cui accusava “l’ Occidente ipocrita che sostiene i terroristi”, alla vicepresidente del Parlamento europeo, Pina Picierno, e ad altre personalità delle istituzioni europee, tra cui la ministra degli Esteri tedesca, Annalena Baerbock, e i ministeri degli Esteri di Francia e Austria.

Iran Mohsen Shekari
Mohsen Shekari

L’eurodeputata del Partito Democratico e vice di Roberta Metsola, aveva poco prima espresso su Twitter il proprio sconforto per l’impiccagione del rapper ventitreenne Mohsen Shekari, divenuto celebre in Iran per il proprio impegno politico contro il regime: quella del giovane, che era stato arrestato durante le proteste a fine settembre e da allora era detenuto nel carcere di Evin, è ufficialmente la prima esecuzione capitale del regime contro i manifestanti. “È la prima folle sentenza di morte eseguita per un manifestante in Iran. Ci troverete dalla parte della libertà, dalla parte dei manifestanti. Sempre”, ha dichiarato Picierno.

Fin da subito le istituzioni europee hanno fatto scudo intorno alla vicepresidente Picierno: “Esprimo la mia solidarietà a Pina Picierno, l’Ue sarà sempre unita contro la pena di morte e dalla parte di tutte le donne e uomini che scendono in strada per difendere la libertà e il rispetto dei diritti umani”, ha dichiarato la presidente dell’eurocamera, Roberta Metsola. Manifestazioni di solidarietà anche dal Partito Democratico e da Camilla Laureti, subentrata a David Sassoli nella delegazione del PD a Bruxelles: “Pensare di poter intimidire Pina Picierno equivale a non conoscerla – ha twittato Laureti -, il regime iraniano, oppressivo e sanguinario, avrebbe potuto risparmiarsi questa perdita di tempo”.

ARTICOLI CORRELATI