HOT TOPICS  / Invasione russa in Ucraina Qatargate Coronavirus Recovery plan Energia Allargamento UE Hge
Parte a Perugia il quinto Master in europrogettazione culturale

Parte a Perugia il quinto Master in europrogettazione culturale

Perugia – Sono aperte le iscrizioni alla 5ª edizione del , ̀ . Il percorso di alta formazione – promosso dal Dipartimento di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Perugia – assicura una specializzazione professionalizzante nell’ambito della progettazione europea, con applicazioni specifiche dedicate ai settori culturali e creativi.

Il termine di presentazione delle domande è il 10 febbraio 2023. Le lezioni del nuovo ciclo avranno inizio a marzo 2023.

“Nel corso delle precedenti edizioni – afferma il professor Fabio Raspadori, direttore del Master – abbiamo formato 70 figure professionali che hanno poi avuto l’opportunità di avviare, o consolidare, i propri percorsi lavorativi nella libera professione o all’interno di organizzazioni ed enti”.

“Nel tempo – aggiunge Raspadori – il Corso ha riscontrato grande successo, testimoniato da una crescita costante del numero degli iscritti: un riscontro positivo che è sicuramente dipeso da un’offerta formativa di ottima qualità, sia in termini di docenze che di rete e collaborazioni”.

La figura dell’europrogettista si caratterizza per la grande spendibilità nel mercato del lavoro, pubblico e privato: è elevata, infatti, la richiesta di profili che sappiano innovare e intercettare risorse, guardando alle politiche ed alle linee di finanziamento dell’Unione europea. Nell’edizione di prossimo avvio verrà dato spazio anche alle opportunità per il settore culturale previste dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), che prevede una serie di misure volte ad esempio alla digitalizzazione ed alla accessibilità della cultura, ma anche alla sua trasformazione green.

“Il Master – spiega la coordinatrice dottoressa Diletta Paoletti – ha una durata di circa 16 mesi: 300 le ore di didattica, 400 quelle di tirocinio. Il percorso è mirato alla costruzione di competenze teoriche e tecnico-gestionali legate al project design e al project management. La componente pratica e laboratoriale caratterizza fortemente la nostra offerta formativa. Il corpo docente è composto da 40 figure, provenienti – oltre che dall’Università – proprio dal mondo della progettazione europea e da quello delle organizzazioni culturali”.

Grazie all’accordo con BCC Banca Centro, è possibile rateizzare il costo di immatricolazione (3.650 euro). Sono disponibili fino ad un massimo di 4 posti nell’ambito dell’iniziativa PA110 e lode, indirizzata al personale delle pubbliche amministrazioni (con una decurtazione pari al 50% della quota ordinaria di iscrizione).

Informazioni:

http://progettazioneculturaeuropa.unipg.it

master.progettazione@unipg.it