Ucraina, il Partito comunista espulso dal Parlamento

print mail facebook twitter single-g-share

La Rada approva il testo voluto Turchynov che gli dà il potere di sciogliere il gruppo. In corso anche un tentativo di bandire del tutto il partito, da sempre critico con il governo provvisorio, accusato di sostenere i ribelli pro russi. La Gue: “Sopprimono le voci dissidenti”

LASCIA UN TUO COMMENTO