Russia prepara reazione a sanzioni Ue: si valuta embargo su fiori e cioccolata

print mail facebook twitter single-g-share

Dopo la decisione dei Ventotto di estendere per altri sei mesi le misure punitive, Mosca passa al contrattacco e studia la possibilità di estendere il blocco già in atto su carne, latticini, frutta e verdura a nuovi settori. I danni per Stati come Paesi Bassi, Belgio e Francia sarebbero enormi

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Letizia Pascale

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO