Ultimo avvertimento Ue all’Italia per infrazione sull’inquinamento dell’aria

print mail facebook twitter single-g-share

La Commissione europea invia il parere motivato, passo che precede l’avvio della causa davanti alla Corte di giustizia Ue, che può portare a multe salatissime. “Italia non ha fatto abbastanza” per ridurre livello di polveri sottili

LASCIA UN TUO COMMENTO